bio - alberto raffaeli


bio


Born in 1959, I live in Chiaravalle Marche (Italy). Married to Cinzia since 1986, when I obtained a degree in Business Administration, I have two daughters, Cecilia and Eugenia. Driven by a passion for the sea, in 1982 I went on holiday to the Maldives, bringing with me a Nikonos-IV, the mythical underwater camera. From there began my interest in photography. In the '80s I made mainly black&white and I participated in many photo contests. In 1989 one of my photos was published in the yearbook photographic of FIAF, but I interrupted the activities to coincide with the birth of my first child.I restarted at the end of 2011, in the digital age. The new cycle has seen me involved in many solo and group exhibitions including some abroad. I was guest of various circles of the Marches and I had publications in specialized magazines and a paragraph in the book "Fotografi nelle Marche dal dopoguerra a oggi" ("Photographers in the Marches since the postwar to date") by Vincenzo Marzocchini. In my palmares I can list four finals, two with mention, in the last five editions of FIAF event "Author of the Year Marche", the third place in the contest of National Geographic Italy in 2015 and a new publication in the yearbook photo FIAF in 2016 after 27 years from the first one.



Classe 1959, sono marchigiano, anzi Chiaravallese DOC. Sposato con Cinzia dal 1986, anno in cui conseguii la laurea in Economia e Commercio, ho due figlie: Cecilia ed Eugenia. Spinto dalla passione per il mare, nel lontano 1982 andai in vacanza alle Maldive portando con me una Nikonos-IV, la mitica fotocamera subacquea. Da lí inizió l'interesse per la fotografia. Negli anni '80 feci prevalentemente bianconero e molti concorsi. Nel 1989 una mia foto fu pubblicata sull'annuario fotografico della FIAF, ma interruppi l'attivitá in concomitanza con la nascita della mia primogenita. Ho ripreso solo alla fine del 2011, in piena era digitale. Il nuovo ciclo mi ha visto protagonista di molte mostre personali e collettive di cui alcune all'estero. Sono inoltre stato ospite di diversi circoli delle Marche; ho avuto pubblicazioni su riviste specializzate e un paragrafo nel libro “Fotografi nelle Marche dal dopoguerra a oggi” di Vincenzo Marzocchini. Nel palmares posso annoverare quattro finali, di cui due con menzione, nelle ultime cinque edizioni della manifestazione FIAF “Autore Marchigiano dell'Anno”, il terzo posto nel contest del National Geographic Italia 2015 e una nuova pubblicazione nell'annuario fotografico FIAF 2016 a distanza 27 anni dalla prima.